Categorie
EN

News

Home>News

Come condurre una prova di guanti di sicurezza di successo

Tempo: 2020-09-23 Colpi : 171

Qual è il modo migliore per valutare le prestazioni dei dispositivi di protezione individuale della mano? È facile: una prova con i guanti. È il processo di test sul campo di diversi modelli di guanti di protezione, da un'unica fonte o da diversi produttori, al fine di identificare il guanto migliore per un particolare lavoro. Guardando cose come comfort, usabilità e applicabilità specifiche per i tuoi dipendenti. Se eseguita correttamente, i vantaggi di una prova con i guanti includono:

Programma e attrezzatura per la sicurezza delle mani migliorati

Tasso ridotto di infortuni

Maggiore consapevolezza dei problemi di sicurezza delle mani tra i lavoratori

Tassi di conformità più elevati ai requisiti DPI di sicurezza per le mani

Riduzione dei costi relativi alla protezione delle mani attraverso una maggiore efficienza e durata dei guanti da lavoro, tariffe assicurative ridotte, costi medici e richieste di risarcimento dei lavoratori

Come conduci una prova manuale sui DPI per aiutarti a vedere questo tipo di risultati? Continuare a leggere.

1. Valutare i pericoli e l'ambiente di lavoro

Quando si inizia una prova di guanti, è importante considerare il maggior numero possibile di problemi specifici dell'applicazione. Rispondi a queste domande in dettaglio: 

Quali sono i pericoli presenti?

Condurre una valutazione approfondita ed elencare tutti i pericoli esistenti e potenziali. Questi possono includere metallo, vetro, legno, seghe o utensili da taglio, lame o coltelli, fili, aghi, martelli, giunti di ponteggi, tubi, isolamento, collegamenti, ecc. Esistono rischi di taglio sotto forma di bordi lunghi e affilati? Che ne dici di una possibile ferita da schiacciamento e schiacciamento da strumenti caduti, pietre, tubi, ecc.

Quanta protezione è necessaria?

Il tipo di guanto e i livelli di protezione dipenderanno dall'applicazione. Verificare la presenza di rischio di taglio, abrasione e foratura per determinare il livello di taglio del guanto, nonché i rischi di impatto nel caso in cui il guanto necessiti di protezione dagli impatti sul dorso della mano. Alcune applicazioni richiedono resistenza al calore, imbottitura antivibrazioni o protezione dall'esposizione a sostanze chimiche.

Che tipo di destrezza è richiesta?

Deve essere considerata la destrezza dei guanti sul lavoro, soprattutto se i lavoratori si stanno togliendo i guanti per completare compiti ad alta destrezza. Chiediti: i tuoi lavoratori richiedono un alto livello di sensibilità tattile per svolgere il loro lavoro? Prenderanno piccole parti o maneggeranno fogli di compensato o travi di acciaio? 

Dove viene eseguito il lavoro?

Il luogo in cui i tuoi dipendenti svolgono la maggior parte del loro lavoro avrà un impatto sulla selezione dei guanti. Sono al chiuso o all'aperto? È un ambiente eccessivamente caldo o freddo? Ci sono altri fattori pertinenti al lavoro che possono causare un problema, come lavorare intorno ai tubi del petrolio o maneggiare legname, acciaio o vetro?

Ci sono potenziali problemi di grip?

Il materiale del palmo di un guanto deve essere progettato per offrire caratteristiche di presa adeguate per ogni applicazione, poiché una presa scarsa può aumentare i rischi derivanti dalla caduta di utensili e coltelli, oltre a un aumento della fatica e della tensione. Prestare attenzione alle attività che potrebbero influire sulla presa del lavoratore, come le applicazioni che coinvolgono fango, oli, liquidi detergenti e altre sostanze sul luogo di lavoro.

Qual è la temperatura dei materiali da manipolare?

I lavoratori maneggiano regolarmente strumenti o parti estremamente calde o fredde? Ciò può influire sulle proprietà del guanto come presa, protezione e durata. 

Esistono materiali corrosivi? Considera se sono presenti fluidi come solventi o acidi che potrebbero rompere le fibre del guanto o il rivestimento.

2. Identificare le applicazioni comuni

La chiave per trovare il guanto giusto per il lavoro è esaminare le applicazioni e le attività che sono rappresentative della maggior parte del lavoro svolto. Scegli un guanto che offra i livelli di comfort, protezione e destrezza necessari per le attività quotidiane più comuni.

Sebbene si sia tentati di cercare una soluzione con un solo guanto, la realtà è che un solo guanto non può quasi mai soddisfare tutte le esigenze. Se si veste l'intera forza lavoro con un guanto adatto solo al lavoro più facile, all'attività più pericolosa o all'applicazione che si verifica solo una volta alla settimana o una volta al mese, potrebbe fornire una protezione insufficiente o eccessiva per il lavoro che fanno ogni giorno.

Ciò avrà un impatto negativo sulla conformità dei guanti, sui risultati di sicurezza e sull'efficacia complessiva del programma di sicurezza delle mani. Se necessario, offrire un guanto diverso da utilizzare con un compito estremo o insolito. Il più delle volte è meglio per i lavoratori e per i programmi di sicurezza delle mani utilizzare un guanto che offra il giusto livello di protezione per il lavoro svolto più spesso.

3. Controlla il tuo attuale programma di guanti

Una verifica della tua soluzione di guanti esistente ti aiuterà a capire cosa funziona, cosa no e dove è necessario un miglioramento. Scopri cosa piace ai tuoi dipendenti dei guanti che usano ora. Scopri dove il guanto non soddisfa le loro esigenze. Identifica eventuali compromessi tra un nuovo guanto e il vecchio. Raccogliendo queste informazioni, puoi lavorare per assicurarti che i compromessi siano ridotti al minimo e che tutti i nuovi guanti utilizzati nella prova offrano le stesse caratteristiche a cui sono abituate le tue squadre di lavoro.

È possibile affrontare qualsiasi obiezione che possa sorgere durante il processo di prova, selezione e implementazione. Sapere cosa piace e cosa non piace alla tua squadra ti aiuterà a trovare qualcosa di meglio e spiegherà in che modo è un miglioramento del tuo vecchio guanto.

4. Seleziona la tua squadra di prova

Avere il giusto team di prova ti aiuterà a trovare i guanti giusti e ti aiuterà anche a ottenere il consenso dal resto dei dipendenti una volta che un guanto è stato scelto e il nuovo programma è stato lanciato. Scegli persone per l'equipaggio di prova che prendono sul serio la sicurezza sul lavoro e forniranno un feedback onesto e costruttivo. Incoraggiali a condividere le loro esperienze, preferenze personali e qualsiasi altra cosa che potrebbe essere rilevante per la selezione dei guanti. Sii chiaro che questo feedback aiuterà a determinare quali guanti verranno infine forniti all'intero team. Fai sapere loro che il loro feedback sarà condiviso con il produttore di guanti e potrebbe portare a miglioramenti del prodotto.

Ottieni un accordo dall'equipaggio che dichiari che fornirà feedback scritto e campioni di guanti alla fine della prova poiché entrambi sono necessari per prendere la decisione migliore. Fornisci moduli di feedback facili da usare.

5. Raccogliere e rivedere i dati

Quando hai raggiunto la fine del periodo di prova sul campo, raccogli tutti i moduli di feedback e i guanti utilizzati nella prova. Dare alla squadra di prova la possibilità di offrire un feedback verbale e registrare ciò che viene detto. Registra aneddoti e storie di eventuali "salvataggi" da incidenti o lesioni verificatisi durante la prova del guanto. Raccogliere e rivedere i moduli di feedback scritti. Esaminare i campioni di guanti di prova e annotare le loro condizioni per quanto riguarda la resistenza al taglio e la durata del tessuto. Includi tutte le informazioni pertinenti nel tuo rapporto. Inoltre, è importante rendersi conto che il primo guanto o giro di guanti testati potrebbe non soddisfare le tue esigenze.

Mentre continui a provare i guanti, potrebbe essere utile rivisitare le specifiche di varie applicazioni. Ad esempio, è presente un fluido che non è stato preso in considerazione nella valutazione iniziale dei pericoli e dell'ambiente di lavoro che potrebbe causare guasti prematuri o usura eccessiva? Uno degli obiettivi del processo di prova dei guanti è scoprire questo tipo di informazioni e affrontarle con la selezione dei guanti. Aggiungi i nuovi dati al profilo dell'applicazione e alla valutazione dei pericoli mentre selezioni e collaudi sul campo la soluzione di guanti successiva.

6. Sviluppare le specifiche finali dei guanti

Sulla base di tutti i dati raccolti dopo una prova riuscita, puoi quindi restringere il campo e scegliere i tuoi guanti. Esistono diverse specifiche nei guanti, tra cui:

Tipo di fibra (ad es. Piastrelle protettive, nylon, ecc.)

Peso base (oz / yd²)

Costruzione del guanto

Maglia, spugna, ecc.

Rivestimenti, punti, palmi in pelle

Ambidestro (offre un'usura prolungata)

Sella per pollice rinforzata

Lunghezza del polsino

Dimensioni del filato

Dimensionamento dei guanti

Resistenza al taglio

Sella per pollice rinforzata (forza nominale e metodo di prova)

Resistenza alla perforazione

Resistenza all'abrasione

Resistenza all'ago

Altri valori prestazionali richiesti per il lavoro (test termici, test di abrasione, ecc.)